mercoledì 24 ottobre 2012

Super Ciambella al cioccolato glassata



Non è la classica ciambella, ma qualcosa di più goloso, compatta ma che si sbriciola in bocca, una ciambellina che è ottima per colazione ma con la ganache sopra diventa un buonissimo dessert da portare ad amici e parenti, magari accompagnata da un ricciolo di crema al latte o al cioccolato.
Io vi consiglio di farla, anche perchè avendo il cioccolato come ingrediente e non il cacao ha un gusto irresistibile, poi mi direte!

INGREDIENTI:

  • 275 GR DI ZUCCHERO
  • 120 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 250 GR DI FARINA 00
  • 50 GR DI FRUMINA
  • 150 DI MARGARINA 
  • 150 GR DI LATTE
  • 4 UOVA
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
  • 1 PIZZICO DI SALE
GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE:

  • 100 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE (OPPURE 50% FONDENTE-50% AL LATTE)
  • 100 GR DI PANNA
PER LA DECORAZIONE:
  • GRANELLA DI ZUCCHERO
PROCEDIMENTO:

In una terrina sbattere le uova e lo zucchero fino a che diventino spumosi, aggiungere il latte e mescolare, sciogliere il cioccolato con la margarina far raffreddare un pò ed aggiungerlo alle uova, latte e zucchero.
Con la fruste in movimento inserire le due farine che avremmo miscelato col il lievito e con la vanillina ed un pizzico di sale.
Mescolare ottenendo un impasto senso e cremoso che rovesceremo in una teglia con il buco e cuoceremo 30 minuti a 180 °C facendo la prova stecchino.

PER LA GANACHE:
Scaldare la panna portandola quasi a bollore, inserire il cioccolato rotto a quadretti e mescolare fino a che si sarà sciolto.
Versare sopra la ciambella.


Con questa ricetta partecipo al contest Pret a manger


Aggiungi didascalia


PANCAKE colazione all'americana



Di tanto in tanto mi stuzzica l'idea di trovarmi catapultata in luoghi diversi dal mio...questa è stata una delle mattine in cui presa dalla voglia di una vera colazione al'americana mi sono cimentata con le pancakes.
Sono semplicissimi da fare ed anche molto buone! Non le avevo mai mangiate ma ricordano il sapore delle crepes solo che sono molto più alte grazie al lievito per dolci che hanno come ingrediente.
Il segreto sta nel prepararli qualche ora prima o addirittura un giorno prima e riporle in frigo perchè l'impasto deve riposare.
La ricetta è della insuperabile Nigella che mi piace tantissimo, anche se delle volte fa piatti che onestamente non replicherei, io adoro molto i classici piatti italiani ed è difficile che mi cimenti con ricette straniere, mi devono proprio colpire.
La Pancake l'ho fatta con metà farina integrale farcita con marmellata di fragole.

INGREDIENTI:

  • 112 FARINA 00
  • 112 FARINA INTEGRALE
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO
  • 2 UOVA
  • 300 ML DI LATTE
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
PER LA FARCITURA:
  • Marmellata di Fragole
PROCEDIMENTO:

In una ciotola inserire la farina, il lievito e la vanillina, versare il latte e rompere le due uova mescolando fino ad ottenere una pastella omogenea.
Versare l'impasto aiutandosi con un mestolo in un padellino dove abbiamo precedentemente sciolto una noce di burro. Cuocere fino a che nella superficie non compariranno le prime bolle quindi rigirare.
Farcire con Nutella, marmellata, sciroppo d'acero o miele.

martedì 23 ottobre 2012

Pinguini stuzzicosì


Salve gente, questo post mi entusiasma perchè con poco si riescono a creare cose da lasciare tutti a bocca aperta!! E' un secolo che volevo fare questa ricetta, dire ricetta è anche troppo perchè diciamo che se si hanno tutti gli ingredienti si devono solo montare, non vanno cotti, sbattuti, spremuti...basta munirsi di tanta pazienza e iniziare a comporre i pezzi.
Sono degli ottimi stuzzichi da accompagnare a salumi vari e sono molto carini, sembrano dei soldatini tutti in fila, che dire... chapeau a chi li ha inventati .

INGREDIENTI:
  • OLIVE NERE denocciolate
  • MOZZARELLA 
  • CAROTE
  • stuzzicadenti
PROCEDIMENTO:

Pelare una carota e tagliare tante rotelline dello spessore di 2 mm.
Ad ogni rotellina di carota bisogna fare un taglietto a V, quelli saranno i piedini del nostro pinguino.
Con il pezzo di carota che ci è avanzata facciamo il becco. Io la taglio ulteriormente in due e la inserisco nel buchino della prima oliva.
Poi prendo una seconda oliva e faccio un taglio solo da una parte, inserisco la mozzarella e richiudo.
A questo punto inserisco uno stuzzicadenti nella prima oliva dove ho messo il becco fatto con la carota, inserisco l'oliva con la mozzarella e poggio tutto sulla rondella di carota.

AGGIUNGO FOTO DELLA MIA BANDIERINA CARS FAI DA TE!


martedì 16 ottobre 2012

MUFFIN SOFFICISSIMI AL DOPPIO CIOCCOLATO

                                         



                   
                                     
Questa ricetta è frutto di un mix di ricette viste sul web, ho aggiunto e tolto fino a creare la mia personale super ricetta che mi ha soddisfatto al 100% e che rifarò sempre.
I muffin finalmente sono soffici soffici, non induriscono come quelli che ho provato fino ad oggi e con la crema al cioccolato sopra non sono solo fantastici da vedere,lo spuntino pomeridiano ideale per voi o per i vostri bambini, finalmente gli darete una merenda sanissima oltre che deliziosa e abbandonerete tutte quelle merendine confezionate!!
La mia personale opinione è che somigliano a quelli che si comprano negli autogrill anzi sono ancora megliooooooo, PROVATELI E NON VE NE PENTIRETE!

Eccola la mia personale ricetta PERFETTA:

INGREDIENTI:
  • 200 GR DI ZUCCHERO
  • 160 GR DI FARINA 00
  • 60 GR DI FRUMINA
  • 70 GR DI OLIO DI SEMI ( OPPURE BURRO O MARGARINA)
  • 50 GR DI CACAO
  • 3 UOVA
  • 200 GR DI YOGURT BIANCO MAGRO SENZA ZUCCHERO
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • 1 PIZZICO DI BICARBONATO
CREMA AL CIOCCOLATO:
  • La ricetta la trovate QUI

PROCEDIMENTO:

In una terrina sbattere le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti.
In un altra ciotola unire farina 00, la fecola, il lievito, la vanillina, il cacao, un pizzico di sale e il bicarbonato.
Unire alle uova e zucchero lo yogurt e l'olio di semi e mescolare bene.
Aggiungere le farine precedentemente mescolate dando un'amalgamata veloce fino a completo assorbimento ma cercando di non mescolare per troppo tempo ( si dice che il segreto della morbidezza dei muffin stia proprio nel non mescolarli troppo).
Versare negli stampi, devono essere pieni quasi fino all'orlo così si formerà la cupoletta.

Considerate che è un'impasto denso e che potete benissimo prenderlo con un cucchiaio.

Cuocete a 180°C per 20 minuti.

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI ricette sbagliate











lunedì 15 ottobre 2012

"PANNA MON AMOUR" - Contest Nidalea e il giardino di limoni

                               

Buongiorno a tutti amici/e blogger, oggi vi voglio parlare di un contest indetto dalla mia amica blogger Nidalea e il giardino di limoni, dove possono partecipare tutti e dove il prodotto principale è la buonissima, irresistibile, caloricissima ma deliziosa PANNA.
Che sia PANNA da cucina o panna per dolci poco importa l'importante è usarla nel piatto che avete creato!! E' un'idea magnifica anche perchè io adoro la panna in tutte le sue versioni, trovo che dia a certi piatti un tocco goloso che difficilmente puoi resistergli!
Io sarò uno dei giudici insieme a Nidalea e che dire....CHE VINCA IL MIGLIORE!!

Per partecipare è semplicissimo, dovrete soltanto clikkare qui ----> CONTEST PANNA MON AMOUR e postare il link della vostra ricetta.
ATTENZIONE! Prima di inserire qualsiasi ricetta leggete il regolamento pena l'esclusione dal contest.

lunedì 8 ottobre 2012

Panzerotti Catanesi




I panzerotti sono una classica colazione del catanese, la base è una frolla fatta con strutto e l'interno può essere costituito o da una crema al cioccolato o da una classica crema pasticcera.
La loro bontà non ha paragoni, è un biscotto unico nel suo genere proprio tipico siciliano e buonissimo.

INGREDIENTI:

  • 500 gr. di farina 00 
  • 175 gr. di zucchero
  • 125 ml di latte
  • 100 gr. di burro o margarina
  • 100 gr. di strutto
  • mezzo cucchiaino di ammoniaca x dolci
  • vaniglia
  • scorza grattugiata di 1 limone 
Per la Crema al Cioccolato clicca QUI

PROCEDIMENTO:


Amalgamare lo zucchero con il burro e lo strutto formando una cremina, quindi aggiungere la farina, sciogliere la vanillina e l'ammoniaca nel latte e versare nell'impasto, grattugiare un piccolo limone ed iniziare ad impastare gli ingredienti fino a che i grassi si saranno assorbiti e si sarà formata una palla liscia.
Mettere in frigo a riposare per un paio d'ore in modo che si rapprenda un pò e sia più facile stenderla.
Stendere l'impasto con un mattarello abbastanza sottile avendo cura di infarinare il piano di lavoro e ricavare dei dischetti ( la base deve essere più piccola della cupola quindi preparatevi un tazze di dimensioni diverse o due coppapasta) di due dimensioni diverse, più piccoli per la base, e leggermente più grandi per la cupola.

                                     

Mettere delle cucchiaiate di crema al cioccolato alla base e coprire avendo cura di pressare un pò di bordi in modo che aderiscano bene.

                            

                            

Bagnare le palline ricavate dall'impasto e posizionarle sopra i panzerotti una ad una. Cuocere su carta forno a °C 180 per 15 minuti.


                             

                                  


CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST di Ricette sbagliate



Bignè fritti ...vi presento la mia cagnolina!!


Era da un pezzo che mi frullava per la testa di fare i bignè fritti, mi ricordavano moltissimo quelli che mio padre comprava in pasticceria, mamma mia che erano buoni, si sentiva quel retrogusto di fritto che insieme alla crema pasticcera è sublime. 
Il procedimento è lo stesso dei bignè al forno!!
Ovviamente quando faccio le mie ricette c'è sempre una presenza costante vicino a me che non vede l'ora che mi cada un pezzo di qualsiasi cosa per poterlo addentare.
E' la mia cagnolina e l'abbiamo adottata da due anni, lei ha adesso circa 8 anni ed era già adulta quando l'abbiamo presa. 
Non è stato facile i primi tempi entrare in confidenza, ma con il tempo e con tanto amore siamo riusciti a farle capire che di noi si può fidare e nonostante tutto non ha smesso di ringhiare e attaccare quando una cosa non gli va e guai a toccargli il cibo!!! E' suo e se ti avvicini di sbrana una mano.
Nonostante tutto è dolcissima e sa farsi amare anche per quel lato coccoloso che ha!

Ecco alcune foto:





Non è bellissima!!!???

Ingredienti:

  • 240 ml di acqua
  • 100 gr di burro o margarina
  •  Mezzo cucchiaino di sale
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 4 uova medie o 5 uova piccole 
PROCEDIMENTO:

Per prima fare bollire i primi 4 ingredienti, toglieteli quindi dal fuoco e aggiungete la farina tutta in una volta mescolando energicamente.

Rimettere la pentola sul fuoco , l’impasto sarà molto compatto e dovrà rimanere sul fuoco qualche minuto fin quando si sarà asciugata tutta l’acqua e sentirete un leggero sfrigolio, come quando qualcosa frigge.
A questo punto togliere da l fuoco e lasciare intiepidire, l’impasto sarà pronto quando non farà più i suoi fumi di vapore.
Iniziare dunque ad incorporare le uova uno ad uno. 

Sarà un po’ difficile amalgamare il tutto ma continuando a mescolare l’uovo ad un certo punto verrà assorbito e così potrete passare ad incorporare l’altro uovo.
Se volete velocizzare il tutto usate uno sbattitore elettrico.

Finita questa operazione dovrete attendere una mezz’ora affinché tutti gli ingredienti possano riposare.

Prendete una sacca a poche con beccuccio liscio, tipo quello che si usa appunto per farcire i bignè e formare delle montagnette ben distanziati.
                                            

Intanto avrete scaldato abbondante olio di semi per frittura, quindi capovolgere il foglio e tuffarlo nello'olio bollente fino a doratura. I bignè esploderanno e si apriranno!!
                                            

                                             

POSSONO ESSERE FARCITI COME PIU' CI AGGRADA...ANDATE NELLA SEZIONE CREME DA FARCITURA PER VEDERE QUANTE BUONISSIME CREME POTRETE FARE!!!




venerdì 5 ottobre 2012

Cornetti da buffet allo strutto





INGREDIENTI:


  • 400 gr di farina oo
  • 400 gr di manitoba
  • 200 gr di farina di grano duro
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 100 gr di strutto
  • 20 gr di sale
  • 50 gr di zucchero
  • 500 gr di acqua
  • 1 tuorlo e latte per spennellare
  • semi di sesamo o papavero


PROCEDIMENTO:

Mescolare le 3 farine in una ciotola, formare una fontana e aggiungere l'acqua tiepida e il lievito, scioglierlo bene con le mani e aggiungere lo strutto, lo zucchero, il sale ( però sulla farina asciutta).
Insistere tutto lo strutto strizzandolo affinchè diventi morbido ed inizi ad amalgamarsi all'acqua.
Portare la farina verso l'interno mescolandola con l'acqua fino al completo assorbimento. 
Impastare per 5 minuti e mettere da parte per dieci minuti coperto da una busta di nylon. Rimpastare ancora fino a quando avremo un panetto liscio ed omogeneo, lievitare quindi per almeno un ora e mezza o comunque fino al raddoppio.
A questo punto divideremo l'impasto in 4 parti uguali, formando delle palle che appiattiremo con il mattarello dello spessore di 1/2 centimetro.
Ritagliamo con il rullo tanti piccoli triangoli, dividendo l'impasto, che avrà una forma circolare, prima a metà, poi in 4, poi in otto e così via. In genere si divide fino ad un massimo di 16 parti in modo da avere cornetti di circa 20 gr l'uno.
Formati i cornetti arrotolando il lato lungo fino alla punta senza stringere in modo che quando lieviteranno non perderanno la forma, quindi lievitare ancora per un'altra ora e mezza (procuratevi un nebulizzatore per bagnare la superficie dei cornetti in modo che quest'ultima non secchi).
Miscelate il tuorlo ed in poco latte e spennellate ogni cornetto prima di infornare. Potrete anche spolverarvi sopra semi di sesamo o si papavero se vorrete.
Accendete il forno a 200 °C preriscaldandolo e quando i cornetti saranno lievitati cuoceteli per 15 minuti nebulizzando acqua nel forno sia prima di infornare che a metà cottura.
Io spennello ancora appena sfornati con latte in modo che la superficie diventi morbida e lucidissima.

lunedì 1 ottobre 2012

Vendo Fotocamera Kodak easyshare z5010



Ciao ragazzi, mi rivolgo a tutti quelli che stanno cercando una fotocamera economica, che faccia foto limpide e definite, che registri filmati in HD .
Vendo la mia fotocamera causa passaggio ad una Reflex!!
Avvisate i vostri amici, parenti, vicini...se qualcuno è interessato può visitare la pagina ebay: http://www.ebay.it/itm/230858910045?ssPageName=STRK:MESELX:IT&_trksid=p3984.m1555.l2649#ht_5601wt_1186 dove l'ho messa in vendita, è la stessa fotocamera con cui faccio le foto del  mio blog!!

Il prezzo è di € 100,00.
Contattatemi per qualsiasi chiarimento.


mercoledì 24 ottobre 2012

Super Ciambella al cioccolato glassata



Non è la classica ciambella, ma qualcosa di più goloso, compatta ma che si sbriciola in bocca, una ciambellina che è ottima per colazione ma con la ganache sopra diventa un buonissimo dessert da portare ad amici e parenti, magari accompagnata da un ricciolo di crema al latte o al cioccolato.
Io vi consiglio di farla, anche perchè avendo il cioccolato come ingrediente e non il cacao ha un gusto irresistibile, poi mi direte!

INGREDIENTI:

  • 275 GR DI ZUCCHERO
  • 120 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 250 GR DI FARINA 00
  • 50 GR DI FRUMINA
  • 150 DI MARGARINA 
  • 150 GR DI LATTE
  • 4 UOVA
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
  • 1 PIZZICO DI SALE
GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE:

  • 100 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE (OPPURE 50% FONDENTE-50% AL LATTE)
  • 100 GR DI PANNA
PER LA DECORAZIONE:
  • GRANELLA DI ZUCCHERO
PROCEDIMENTO:

In una terrina sbattere le uova e lo zucchero fino a che diventino spumosi, aggiungere il latte e mescolare, sciogliere il cioccolato con la margarina far raffreddare un pò ed aggiungerlo alle uova, latte e zucchero.
Con la fruste in movimento inserire le due farine che avremmo miscelato col il lievito e con la vanillina ed un pizzico di sale.
Mescolare ottenendo un impasto senso e cremoso che rovesceremo in una teglia con il buco e cuoceremo 30 minuti a 180 °C facendo la prova stecchino.

PER LA GANACHE:
Scaldare la panna portandola quasi a bollore, inserire il cioccolato rotto a quadretti e mescolare fino a che si sarà sciolto.
Versare sopra la ciambella.


Con questa ricetta partecipo al contest Pret a manger


Aggiungi didascalia


PANCAKE colazione all'americana



Di tanto in tanto mi stuzzica l'idea di trovarmi catapultata in luoghi diversi dal mio...questa è stata una delle mattine in cui presa dalla voglia di una vera colazione al'americana mi sono cimentata con le pancakes.
Sono semplicissimi da fare ed anche molto buone! Non le avevo mai mangiate ma ricordano il sapore delle crepes solo che sono molto più alte grazie al lievito per dolci che hanno come ingrediente.
Il segreto sta nel prepararli qualche ora prima o addirittura un giorno prima e riporle in frigo perchè l'impasto deve riposare.
La ricetta è della insuperabile Nigella che mi piace tantissimo, anche se delle volte fa piatti che onestamente non replicherei, io adoro molto i classici piatti italiani ed è difficile che mi cimenti con ricette straniere, mi devono proprio colpire.
La Pancake l'ho fatta con metà farina integrale farcita con marmellata di fragole.

INGREDIENTI:

  • 112 FARINA 00
  • 112 FARINA INTEGRALE
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO
  • 2 UOVA
  • 300 ML DI LATTE
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
PER LA FARCITURA:
  • Marmellata di Fragole
PROCEDIMENTO:

In una ciotola inserire la farina, il lievito e la vanillina, versare il latte e rompere le due uova mescolando fino ad ottenere una pastella omogenea.
Versare l'impasto aiutandosi con un mestolo in un padellino dove abbiamo precedentemente sciolto una noce di burro. Cuocere fino a che nella superficie non compariranno le prime bolle quindi rigirare.
Farcire con Nutella, marmellata, sciroppo d'acero o miele.

martedì 23 ottobre 2012

Pinguini stuzzicosì


Salve gente, questo post mi entusiasma perchè con poco si riescono a creare cose da lasciare tutti a bocca aperta!! E' un secolo che volevo fare questa ricetta, dire ricetta è anche troppo perchè diciamo che se si hanno tutti gli ingredienti si devono solo montare, non vanno cotti, sbattuti, spremuti...basta munirsi di tanta pazienza e iniziare a comporre i pezzi.
Sono degli ottimi stuzzichi da accompagnare a salumi vari e sono molto carini, sembrano dei soldatini tutti in fila, che dire... chapeau a chi li ha inventati .

INGREDIENTI:
  • OLIVE NERE denocciolate
  • MOZZARELLA 
  • CAROTE
  • stuzzicadenti
PROCEDIMENTO:

Pelare una carota e tagliare tante rotelline dello spessore di 2 mm.
Ad ogni rotellina di carota bisogna fare un taglietto a V, quelli saranno i piedini del nostro pinguino.
Con il pezzo di carota che ci è avanzata facciamo il becco. Io la taglio ulteriormente in due e la inserisco nel buchino della prima oliva.
Poi prendo una seconda oliva e faccio un taglio solo da una parte, inserisco la mozzarella e richiudo.
A questo punto inserisco uno stuzzicadenti nella prima oliva dove ho messo il becco fatto con la carota, inserisco l'oliva con la mozzarella e poggio tutto sulla rondella di carota.

AGGIUNGO FOTO DELLA MIA BANDIERINA CARS FAI DA TE!


martedì 16 ottobre 2012

MUFFIN SOFFICISSIMI AL DOPPIO CIOCCOLATO

                                         



                   
                                     
Questa ricetta è frutto di un mix di ricette viste sul web, ho aggiunto e tolto fino a creare la mia personale super ricetta che mi ha soddisfatto al 100% e che rifarò sempre.
I muffin finalmente sono soffici soffici, non induriscono come quelli che ho provato fino ad oggi e con la crema al cioccolato sopra non sono solo fantastici da vedere,lo spuntino pomeridiano ideale per voi o per i vostri bambini, finalmente gli darete una merenda sanissima oltre che deliziosa e abbandonerete tutte quelle merendine confezionate!!
La mia personale opinione è che somigliano a quelli che si comprano negli autogrill anzi sono ancora megliooooooo, PROVATELI E NON VE NE PENTIRETE!

Eccola la mia personale ricetta PERFETTA:

INGREDIENTI:
  • 200 GR DI ZUCCHERO
  • 160 GR DI FARINA 00
  • 60 GR DI FRUMINA
  • 70 GR DI OLIO DI SEMI ( OPPURE BURRO O MARGARINA)
  • 50 GR DI CACAO
  • 3 UOVA
  • 200 GR DI YOGURT BIANCO MAGRO SENZA ZUCCHERO
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • 1 PIZZICO DI BICARBONATO
CREMA AL CIOCCOLATO:
  • La ricetta la trovate QUI

PROCEDIMENTO:

In una terrina sbattere le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti.
In un altra ciotola unire farina 00, la fecola, il lievito, la vanillina, il cacao, un pizzico di sale e il bicarbonato.
Unire alle uova e zucchero lo yogurt e l'olio di semi e mescolare bene.
Aggiungere le farine precedentemente mescolate dando un'amalgamata veloce fino a completo assorbimento ma cercando di non mescolare per troppo tempo ( si dice che il segreto della morbidezza dei muffin stia proprio nel non mescolarli troppo).
Versare negli stampi, devono essere pieni quasi fino all'orlo così si formerà la cupoletta.

Considerate che è un'impasto denso e che potete benissimo prenderlo con un cucchiaio.

Cuocete a 180°C per 20 minuti.

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI ricette sbagliate











lunedì 15 ottobre 2012

"PANNA MON AMOUR" - Contest Nidalea e il giardino di limoni

                               

Buongiorno a tutti amici/e blogger, oggi vi voglio parlare di un contest indetto dalla mia amica blogger Nidalea e il giardino di limoni, dove possono partecipare tutti e dove il prodotto principale è la buonissima, irresistibile, caloricissima ma deliziosa PANNA.
Che sia PANNA da cucina o panna per dolci poco importa l'importante è usarla nel piatto che avete creato!! E' un'idea magnifica anche perchè io adoro la panna in tutte le sue versioni, trovo che dia a certi piatti un tocco goloso che difficilmente puoi resistergli!
Io sarò uno dei giudici insieme a Nidalea e che dire....CHE VINCA IL MIGLIORE!!

Per partecipare è semplicissimo, dovrete soltanto clikkare qui ----> CONTEST PANNA MON AMOUR e postare il link della vostra ricetta.
ATTENZIONE! Prima di inserire qualsiasi ricetta leggete il regolamento pena l'esclusione dal contest.

lunedì 8 ottobre 2012

Panzerotti Catanesi




I panzerotti sono una classica colazione del catanese, la base è una frolla fatta con strutto e l'interno può essere costituito o da una crema al cioccolato o da una classica crema pasticcera.
La loro bontà non ha paragoni, è un biscotto unico nel suo genere proprio tipico siciliano e buonissimo.

INGREDIENTI:

  • 500 gr. di farina 00 
  • 175 gr. di zucchero
  • 125 ml di latte
  • 100 gr. di burro o margarina
  • 100 gr. di strutto
  • mezzo cucchiaino di ammoniaca x dolci
  • vaniglia
  • scorza grattugiata di 1 limone 
Per la Crema al Cioccolato clicca QUI

PROCEDIMENTO:


Amalgamare lo zucchero con il burro e lo strutto formando una cremina, quindi aggiungere la farina, sciogliere la vanillina e l'ammoniaca nel latte e versare nell'impasto, grattugiare un piccolo limone ed iniziare ad impastare gli ingredienti fino a che i grassi si saranno assorbiti e si sarà formata una palla liscia.
Mettere in frigo a riposare per un paio d'ore in modo che si rapprenda un pò e sia più facile stenderla.
Stendere l'impasto con un mattarello abbastanza sottile avendo cura di infarinare il piano di lavoro e ricavare dei dischetti ( la base deve essere più piccola della cupola quindi preparatevi un tazze di dimensioni diverse o due coppapasta) di due dimensioni diverse, più piccoli per la base, e leggermente più grandi per la cupola.

                                     

Mettere delle cucchiaiate di crema al cioccolato alla base e coprire avendo cura di pressare un pò di bordi in modo che aderiscano bene.

                            

                            

Bagnare le palline ricavate dall'impasto e posizionarle sopra i panzerotti una ad una. Cuocere su carta forno a °C 180 per 15 minuti.


                             

                                  


CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST di Ricette sbagliate



Bignè fritti ...vi presento la mia cagnolina!!


Era da un pezzo che mi frullava per la testa di fare i bignè fritti, mi ricordavano moltissimo quelli che mio padre comprava in pasticceria, mamma mia che erano buoni, si sentiva quel retrogusto di fritto che insieme alla crema pasticcera è sublime. 
Il procedimento è lo stesso dei bignè al forno!!
Ovviamente quando faccio le mie ricette c'è sempre una presenza costante vicino a me che non vede l'ora che mi cada un pezzo di qualsiasi cosa per poterlo addentare.
E' la mia cagnolina e l'abbiamo adottata da due anni, lei ha adesso circa 8 anni ed era già adulta quando l'abbiamo presa. 
Non è stato facile i primi tempi entrare in confidenza, ma con il tempo e con tanto amore siamo riusciti a farle capire che di noi si può fidare e nonostante tutto non ha smesso di ringhiare e attaccare quando una cosa non gli va e guai a toccargli il cibo!!! E' suo e se ti avvicini di sbrana una mano.
Nonostante tutto è dolcissima e sa farsi amare anche per quel lato coccoloso che ha!

Ecco alcune foto:





Non è bellissima!!!???

Ingredienti:

  • 240 ml di acqua
  • 100 gr di burro o margarina
  •  Mezzo cucchiaino di sale
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 4 uova medie o 5 uova piccole 
PROCEDIMENTO:

Per prima fare bollire i primi 4 ingredienti, toglieteli quindi dal fuoco e aggiungete la farina tutta in una volta mescolando energicamente.

Rimettere la pentola sul fuoco , l’impasto sarà molto compatto e dovrà rimanere sul fuoco qualche minuto fin quando si sarà asciugata tutta l’acqua e sentirete un leggero sfrigolio, come quando qualcosa frigge.
A questo punto togliere da l fuoco e lasciare intiepidire, l’impasto sarà pronto quando non farà più i suoi fumi di vapore.
Iniziare dunque ad incorporare le uova uno ad uno. 

Sarà un po’ difficile amalgamare il tutto ma continuando a mescolare l’uovo ad un certo punto verrà assorbito e così potrete passare ad incorporare l’altro uovo.
Se volete velocizzare il tutto usate uno sbattitore elettrico.

Finita questa operazione dovrete attendere una mezz’ora affinché tutti gli ingredienti possano riposare.

Prendete una sacca a poche con beccuccio liscio, tipo quello che si usa appunto per farcire i bignè e formare delle montagnette ben distanziati.
                                            

Intanto avrete scaldato abbondante olio di semi per frittura, quindi capovolgere il foglio e tuffarlo nello'olio bollente fino a doratura. I bignè esploderanno e si apriranno!!
                                            

                                             

POSSONO ESSERE FARCITI COME PIU' CI AGGRADA...ANDATE NELLA SEZIONE CREME DA FARCITURA PER VEDERE QUANTE BUONISSIME CREME POTRETE FARE!!!




venerdì 5 ottobre 2012

Cornetti da buffet allo strutto





INGREDIENTI:


  • 400 gr di farina oo
  • 400 gr di manitoba
  • 200 gr di farina di grano duro
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 100 gr di strutto
  • 20 gr di sale
  • 50 gr di zucchero
  • 500 gr di acqua
  • 1 tuorlo e latte per spennellare
  • semi di sesamo o papavero


PROCEDIMENTO:

Mescolare le 3 farine in una ciotola, formare una fontana e aggiungere l'acqua tiepida e il lievito, scioglierlo bene con le mani e aggiungere lo strutto, lo zucchero, il sale ( però sulla farina asciutta).
Insistere tutto lo strutto strizzandolo affinchè diventi morbido ed inizi ad amalgamarsi all'acqua.
Portare la farina verso l'interno mescolandola con l'acqua fino al completo assorbimento. 
Impastare per 5 minuti e mettere da parte per dieci minuti coperto da una busta di nylon. Rimpastare ancora fino a quando avremo un panetto liscio ed omogeneo, lievitare quindi per almeno un ora e mezza o comunque fino al raddoppio.
A questo punto divideremo l'impasto in 4 parti uguali, formando delle palle che appiattiremo con il mattarello dello spessore di 1/2 centimetro.
Ritagliamo con il rullo tanti piccoli triangoli, dividendo l'impasto, che avrà una forma circolare, prima a metà, poi in 4, poi in otto e così via. In genere si divide fino ad un massimo di 16 parti in modo da avere cornetti di circa 20 gr l'uno.
Formati i cornetti arrotolando il lato lungo fino alla punta senza stringere in modo che quando lieviteranno non perderanno la forma, quindi lievitare ancora per un'altra ora e mezza (procuratevi un nebulizzatore per bagnare la superficie dei cornetti in modo che quest'ultima non secchi).
Miscelate il tuorlo ed in poco latte e spennellate ogni cornetto prima di infornare. Potrete anche spolverarvi sopra semi di sesamo o si papavero se vorrete.
Accendete il forno a 200 °C preriscaldandolo e quando i cornetti saranno lievitati cuoceteli per 15 minuti nebulizzando acqua nel forno sia prima di infornare che a metà cottura.
Io spennello ancora appena sfornati con latte in modo che la superficie diventi morbida e lucidissima.

lunedì 1 ottobre 2012

Vendo Fotocamera Kodak easyshare z5010



Ciao ragazzi, mi rivolgo a tutti quelli che stanno cercando una fotocamera economica, che faccia foto limpide e definite, che registri filmati in HD .
Vendo la mia fotocamera causa passaggio ad una Reflex!!
Avvisate i vostri amici, parenti, vicini...se qualcuno è interessato può visitare la pagina ebay: http://www.ebay.it/itm/230858910045?ssPageName=STRK:MESELX:IT&_trksid=p3984.m1555.l2649#ht_5601wt_1186 dove l'ho messa in vendita, è la stessa fotocamera con cui faccio le foto del  mio blog!!

Il prezzo è di € 100,00.
Contattatemi per qualsiasi chiarimento.


Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!