mercoledì 28 settembre 2011

Torta al ciocciolato con ganache.

Una delle torte che mi piace fare è la torta farcita al cioccolato ricoperta di ganache...penso sia la torta più slurposa che esiste e che piace molto ai bambini.
Io la faccio sia con pan di spagna al cioccolato che con quello bianco semplice....è comunque una torta alternativa alla solita torta panna.
Da provare almeno una volta sicuramente!!



Ingredienti:

Per il pan di spagna bianco:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito

Farcitura crema di cioccolato:

  • 500 gr di latte
  • 40 gr di cacao amaro in polvere 
  • 100 gr di cioccolato fondente ( oppure solo 60 gr di cacao e aumentare lo zucchero a 170 gr)
  • 100 gr di zucchero 
  • 50 gr di amido di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
  • 2 cucchiai di panna montata (facoltativa)
Ganache al cioccolato
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di panna per dolci liquida

Procedimento:


Per il pan di spagna:

Accendere il forno a 200 °C.
Mescolare uova e zucchero con lo sbattitore e se avrete pazienza di sbattere per almeno 15 minuti non ci sarà bisogno di usare il lievito per dolci perché le uova avranno incorporato abbastanza aria da permettere al composto di gonfiare da solo.
Incorporare quindi la farina poco alla volta ed eventualmente il lievito.
Imburrare ed infarinare una teglia da 26 cm, versare il composto e metterlo in forno già caldo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo fare la prova cottura con il classico samurai.

Farcitura crema di cioccolato:


Stemperare in un pò di latte l'amido, lo zucchero, la vanillina, un pizzico di cannella e il cacao.
Aggiungere il restante latte e mescolare.
Mettere su fiamma moderata e aggiungere il cioccolato fondente precedentemente rotto in pezzi non per forza piccoli.
Mescolare fino a che il composto si sarà addensato.
Far raffreddare la crema e aggiungere due cucchiai di panna montata e mescolare.
P.S. Non è necessario il cioccolato fondente perché solo con il cacao in polvere viene già una signora crema. Nel caso in cui usate solo cacao in polvere aumentate lo zucchero circa 180 gr.

Per la ganache:

Inserire in un pentolino panna e cioccolato spezzettato grossolanamente. Aspettare che si sciolga quindi colare sul nostro pan di spagna.


Consigli:
Quando tagliare quattro strisce di carta forno da inserire sotto la torta affinchè quando la nostra ganache sarà colata possiamo rimuoverle sfilandole senza rovinare il nostro dolce.
                                                                                      By M.

BUON APPETITO!!!



sabato 17 settembre 2011

Panini all'olio spettacolariiiiiiiiii!




La ricetta è una di quelle scaricate qualche tempo fa, ma la foto mi aveva colpito e ho deciso finalmente di farli. Il risultato?? Buonissimo...panini morbidi morbidi e se messi in sacchetto il giorno dopo sono ancora meglio, soffici e da nutella come ho farcito io.....poi se volete prepararli la sera prima per un buffet o aperitivo nulla vi vieta di farli mignon di 20 / 30 gr ciascuno o cmq grandi quanto una noce......lievitando diventeranno della misura perfetta!!
Buona ricettaaaaaaaaaaaa!!!



Ingredienti:

  • 500 gr farina Manitoba
  • 100 gr farina 00
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 2 uova intere del peso senza guscio di 114 gr (Io ne ho messo uno e ho aumentato il latte di gr 30)
  • 260 gr latte
  • 50 gr olio extra vergine d'oliva
  • 15 gr zucchero
  • 15 gr sale

    Per spennellare e decorare:
    latte
    semi di sesamo
    semi di papavero
    semi di zucca

Procedimento:

Procedete come un normale impasto e appena ha raggiunto la giusta consistenza riponetelo coperto da pellicola a lievitare per 1 ora abbondande (essendoci le uova nell'impasto lieviterà più lentamente). Concluso questo passaggio prendete dei pezzi d'impasto  di circa 70 gr ma anche di 50 gr vanno bene e fate delle palline, spennellatele di latte e giratele nel sesamo, quindi  metterete a lievitare per altri 40/45 minuti in forno spento con luce accesa.
10 minuti prima della fine della lievitazione accendete il forno, e fate scaldare alla temperatura di 180°C.
Quando sono pronti, saranno diventati il doppio, infornare i panini
facendoli cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a colorazione, se il suolo dei vostri panini è rimasto bianco girateli a testa sotto
per altri 5 minuti.
By M.

BUON APPETITO!!!!


SPETTACOLARI ANCHE MIGNON PER BUFFET di 20 gr ciascuno, grandi quanto una scatola di simmental da 90 gr.

Eccoli:


martedì 6 settembre 2011

Le Mantovanine o Michette


Bellissimo questo pane perchè fa fare la sua bella figura...sembra davvero appena uscito dal forno del panettiere ed è ancora più buono!!!
 Provatelo!

INGREDIENTI:
400 gr di farina 00 + 100 gr manitoba

15 gr di lievito di birrA
 210-220ml di acqua
1 cucchiaio di strutto
1 cucchiaino di sale
 1 cucchiaino di malto o miele


Sciogliere nell'acqua il lievito con il malto o miele,Farina a fontana aggiungo l'acqua e a metà impastata lo strutto e alla fine il sale.

L'impasto risulterà solido che non si attacca o sporca la spianatoia.
Impastare 10-15 minuti e mettere a riposare per x 30 minuti avvolto dalla pellicola.
Dopo la lievitazione si divide l'impasto in 8 pezzi.
.
Tirare ogni pezzo e arrotolarlo e poi tirarlo di nuovo in una lunga striscia prendere la striscia che arrotoleremo ancora.
 Lievitare coperte con pellicola e strofinaccio x circa 30 minuti.
Prima di infornare fare un taglietto lungo tutto il panino (non troppo profondo) infornare fino a colorazione preferita.
Accendere il forno al massimo della potenza almeno 30 minuti prima.

Occhi di bue (Biscotti friabilissimi!!!)







INGREDIENTI

  • 750 g. di farina "00"
  • 250 g. di zucchero a velo
  • 500 g. di burro o Margarina
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di 1 limone (facoltativa)


PER FARCIRE
marmellata o ciccolato fondente fuso, cioccolato bianco fuso, nutella ecc.


PROCEDIMENTO:
Impastare velocemente gli ingredienti come per fare la pasta frolla.
Far riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Utilizzare l'impasto poco per volta, tenendo il resto
in frigorifero in modo che non si riscaldi.
Stendere la pasta ad uno spessore di circa 5mm, con un tagliapasta ricavare dei
dischi o delle forme pieni del diametro di 5cm.
Da metà dei dischi tagliare il centro con un taglia pasta di diametro inferiore.
In questo modo avremo dei dischi pieni e dei dischi con foro al centro.
Cuocere in forno a 180° per una decina di minuti facendo attenzione che non si
colorino troppo; conviene infornare prima le basi (dischi pieni)
e poi le parti superiori (corone circolari).
Comporre quindi le pastine disponendo su ogni disco uno strato di marmellata o altra farcitura,
 ricoprire con una corona spolverizzata di zucchero a velo.

Questo sarà il risultato


E POI LI HO REGALATI CONFEZIONANDOLI COSI'


Con questa ricetta partecipo alla raccolta Biscotto per la prima colazione

Biscotti di mandorla





INGREDIENTI:


  •     500 gr di farina di mandorla
·       500 gr di zucchero
·       3 o 4 albumi
·       Un pizzico di vaniglia
·       Un cucchiaio raso di miele
·       Aroma arancio

Procedimento:

Mescolare la farina con lo zucchero,la vaniglia e l’arancia dopodiché creare una fontana ed incorporare uno alla volta l’albume.
Quando l’impasto è morbido aggiungere il miele e se è il caso aggiungere il quarto albume. Fare delle palline e arrotolarle sullo zucchero a velo, per le Esse fare dei filoncini stretti e lunghi, arrotolarli nello zucchero a velo e tagliarli della dimensione desiderata quindi procedere con la formazione delle Esse.
Cuocere in forno preriscaldato a 200 °C fino a che si saranno colorati e la crosta non sarà diventata ambrata!

Consigli: L'albume va aggiunto in base alla consistenza dell'impasto in quanto dipende molto dal peso di quest'ultimo. L'impasto non deve essere nè troppo molle nè troppo duro ma una via di mezzo. Se il composto tende ad appiccicarsi olearsi le mani e procedere alla formazione dei biscottini.

mercoledì 28 settembre 2011

Torta al ciocciolato con ganache.

Una delle torte che mi piace fare è la torta farcita al cioccolato ricoperta di ganache...penso sia la torta più slurposa che esiste e che piace molto ai bambini.
Io la faccio sia con pan di spagna al cioccolato che con quello bianco semplice....è comunque una torta alternativa alla solita torta panna.
Da provare almeno una volta sicuramente!!



Ingredienti:

Per il pan di spagna bianco:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito

Farcitura crema di cioccolato:

  • 500 gr di latte
  • 40 gr di cacao amaro in polvere 
  • 100 gr di cioccolato fondente ( oppure solo 60 gr di cacao e aumentare lo zucchero a 170 gr)
  • 100 gr di zucchero 
  • 50 gr di amido di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
  • 2 cucchiai di panna montata (facoltativa)
Ganache al cioccolato
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di panna per dolci liquida

Procedimento:


Per il pan di spagna:

Accendere il forno a 200 °C.
Mescolare uova e zucchero con lo sbattitore e se avrete pazienza di sbattere per almeno 15 minuti non ci sarà bisogno di usare il lievito per dolci perché le uova avranno incorporato abbastanza aria da permettere al composto di gonfiare da solo.
Incorporare quindi la farina poco alla volta ed eventualmente il lievito.
Imburrare ed infarinare una teglia da 26 cm, versare il composto e metterlo in forno già caldo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo fare la prova cottura con il classico samurai.

Farcitura crema di cioccolato:


Stemperare in un pò di latte l'amido, lo zucchero, la vanillina, un pizzico di cannella e il cacao.
Aggiungere il restante latte e mescolare.
Mettere su fiamma moderata e aggiungere il cioccolato fondente precedentemente rotto in pezzi non per forza piccoli.
Mescolare fino a che il composto si sarà addensato.
Far raffreddare la crema e aggiungere due cucchiai di panna montata e mescolare.
P.S. Non è necessario il cioccolato fondente perché solo con il cacao in polvere viene già una signora crema. Nel caso in cui usate solo cacao in polvere aumentate lo zucchero circa 180 gr.

Per la ganache:

Inserire in un pentolino panna e cioccolato spezzettato grossolanamente. Aspettare che si sciolga quindi colare sul nostro pan di spagna.


Consigli:
Quando tagliare quattro strisce di carta forno da inserire sotto la torta affinchè quando la nostra ganache sarà colata possiamo rimuoverle sfilandole senza rovinare il nostro dolce.
                                                                                      By M.

BUON APPETITO!!!



sabato 17 settembre 2011

Panini all'olio spettacolariiiiiiiiii!




La ricetta è una di quelle scaricate qualche tempo fa, ma la foto mi aveva colpito e ho deciso finalmente di farli. Il risultato?? Buonissimo...panini morbidi morbidi e se messi in sacchetto il giorno dopo sono ancora meglio, soffici e da nutella come ho farcito io.....poi se volete prepararli la sera prima per un buffet o aperitivo nulla vi vieta di farli mignon di 20 / 30 gr ciascuno o cmq grandi quanto una noce......lievitando diventeranno della misura perfetta!!
Buona ricettaaaaaaaaaaaa!!!



Ingredienti:

  • 500 gr farina Manitoba
  • 100 gr farina 00
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 2 uova intere del peso senza guscio di 114 gr (Io ne ho messo uno e ho aumentato il latte di gr 30)
  • 260 gr latte
  • 50 gr olio extra vergine d'oliva
  • 15 gr zucchero
  • 15 gr sale

    Per spennellare e decorare:
    latte
    semi di sesamo
    semi di papavero
    semi di zucca

Procedimento:

Procedete come un normale impasto e appena ha raggiunto la giusta consistenza riponetelo coperto da pellicola a lievitare per 1 ora abbondande (essendoci le uova nell'impasto lieviterà più lentamente). Concluso questo passaggio prendete dei pezzi d'impasto  di circa 70 gr ma anche di 50 gr vanno bene e fate delle palline, spennellatele di latte e giratele nel sesamo, quindi  metterete a lievitare per altri 40/45 minuti in forno spento con luce accesa.
10 minuti prima della fine della lievitazione accendete il forno, e fate scaldare alla temperatura di 180°C.
Quando sono pronti, saranno diventati il doppio, infornare i panini
facendoli cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a colorazione, se il suolo dei vostri panini è rimasto bianco girateli a testa sotto
per altri 5 minuti.
By M.

BUON APPETITO!!!!


SPETTACOLARI ANCHE MIGNON PER BUFFET di 20 gr ciascuno, grandi quanto una scatola di simmental da 90 gr.

Eccoli:


martedì 6 settembre 2011

Le Mantovanine o Michette


Bellissimo questo pane perchè fa fare la sua bella figura...sembra davvero appena uscito dal forno del panettiere ed è ancora più buono!!!
 Provatelo!

INGREDIENTI:
400 gr di farina 00 + 100 gr manitoba

15 gr di lievito di birrA
 210-220ml di acqua
1 cucchiaio di strutto
1 cucchiaino di sale
 1 cucchiaino di malto o miele


Sciogliere nell'acqua il lievito con il malto o miele,Farina a fontana aggiungo l'acqua e a metà impastata lo strutto e alla fine il sale.

L'impasto risulterà solido che non si attacca o sporca la spianatoia.
Impastare 10-15 minuti e mettere a riposare per x 30 minuti avvolto dalla pellicola.
Dopo la lievitazione si divide l'impasto in 8 pezzi.
.
Tirare ogni pezzo e arrotolarlo e poi tirarlo di nuovo in una lunga striscia prendere la striscia che arrotoleremo ancora.
 Lievitare coperte con pellicola e strofinaccio x circa 30 minuti.
Prima di infornare fare un taglietto lungo tutto il panino (non troppo profondo) infornare fino a colorazione preferita.
Accendere il forno al massimo della potenza almeno 30 minuti prima.

Occhi di bue (Biscotti friabilissimi!!!)







INGREDIENTI

  • 750 g. di farina "00"
  • 250 g. di zucchero a velo
  • 500 g. di burro o Margarina
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di 1 limone (facoltativa)


PER FARCIRE
marmellata o ciccolato fondente fuso, cioccolato bianco fuso, nutella ecc.


PROCEDIMENTO:
Impastare velocemente gli ingredienti come per fare la pasta frolla.
Far riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Utilizzare l'impasto poco per volta, tenendo il resto
in frigorifero in modo che non si riscaldi.
Stendere la pasta ad uno spessore di circa 5mm, con un tagliapasta ricavare dei
dischi o delle forme pieni del diametro di 5cm.
Da metà dei dischi tagliare il centro con un taglia pasta di diametro inferiore.
In questo modo avremo dei dischi pieni e dei dischi con foro al centro.
Cuocere in forno a 180° per una decina di minuti facendo attenzione che non si
colorino troppo; conviene infornare prima le basi (dischi pieni)
e poi le parti superiori (corone circolari).
Comporre quindi le pastine disponendo su ogni disco uno strato di marmellata o altra farcitura,
 ricoprire con una corona spolverizzata di zucchero a velo.

Questo sarà il risultato


E POI LI HO REGALATI CONFEZIONANDOLI COSI'


Con questa ricetta partecipo alla raccolta Biscotto per la prima colazione

Biscotti di mandorla





INGREDIENTI:


  •     500 gr di farina di mandorla
·       500 gr di zucchero
·       3 o 4 albumi
·       Un pizzico di vaniglia
·       Un cucchiaio raso di miele
·       Aroma arancio

Procedimento:

Mescolare la farina con lo zucchero,la vaniglia e l’arancia dopodiché creare una fontana ed incorporare uno alla volta l’albume.
Quando l’impasto è morbido aggiungere il miele e se è il caso aggiungere il quarto albume. Fare delle palline e arrotolarle sullo zucchero a velo, per le Esse fare dei filoncini stretti e lunghi, arrotolarli nello zucchero a velo e tagliarli della dimensione desiderata quindi procedere con la formazione delle Esse.
Cuocere in forno preriscaldato a 200 °C fino a che si saranno colorati e la crosta non sarà diventata ambrata!

Consigli: L'albume va aggiunto in base alla consistenza dell'impasto in quanto dipende molto dal peso di quest'ultimo. L'impasto non deve essere nè troppo molle nè troppo duro ma una via di mezzo. Se il composto tende ad appiccicarsi olearsi le mani e procedere alla formazione dei biscottini.

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!